H 2 H-O-T

EQUILIBRIO TRA UOMO ENATURA

08 febbraio 2006

L' insieme dei gas di scarico delle automobili comprende il gruppo degli ossidi di azoto, il monossido di carbonio, il piombo, gli idrocarburi incombusti, il vapore acqueo, il biossido di carbonio e gli aldeidi. I primi tre inquinanti di questa lista sono presenti ad alte concentrazioni nella maggior parte delle aree urbane di tutto il mondo. Gli ingorghi di traffico possono produrre livelli di monossido di carbonio atmosferico fino a 100 parti per milione (ppm) rispetto alle concentrazioni nell'aria pulita di 0,1 ppm. In molte delle città più ricche del mondo le emissioni degli autoveicoli, la gomma dei pneumatici delle auto e le particelle di macadam al catrame provenienti dalla superficie delle strade, si combinano in presenza di alti livelli di luce solare per produrre una forma di nebbia inquinante altamente tossica chiamata smog fotochimico. Il problema delle emissioni dei gas di scarico delle automobili è stato aggravato dalla tendenza verso la produzione di motori a benzina particolarmente sollecitati ad alta compressione, preferiti dai produttori europei in cerca di una prestazione sempre migliore. Gli additivi della benzina, come gli additivi antidetonanti, necessari per un efficiente funzionamento del motore a benzina sono molto pericolosi quando sono liberati nell'ambiente. La maggior parte delle nazioni industrializzate hanno adottato una legislazione per ridurre i livelli delle emissioni degli autoveicoli. La benzina senza piombo, i depuratori dei gas di scarico e i motori a bassa combustione rappresentano i metodi principali finora utilizzati per combattere gli alti livelli di emissioni inquinanti.
BISOGNA TENER PRESENTE CHE IN UNA STANZA CHIUSA IL LIMITE DI INQUINAMENTO VIENE SUPERATO SEMPLICEMENTE FUMANDO UNA SIGARETTA.

Berluscounter! Link l>